Tempo di lettura 1 min

a cura di Fabio Ciarla

Un percorso breve ma evidentemente fondato ha portato al riconoscimento anche da parte dell’Unione Europea del “Vermouth di Torino IGP”. Il vino aromatizzato con l’Artemisia, e altre erbe, è stato tutelato da un gruppo di produttori dal 2017, insieme ad un disciplinare approvato con decreto del Ministero dell’Agricoltura basato sulla ricetta storica. A fine 2019 però è arrivata anche dall’Unione Europa la ratifica del disciplinare e del legame tra vermouth e Torino, ora si aspetta solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale per l’ultimo tassello della tutela legale.

Entra in contatto!

Entra nella Community de Il Sommelier!

Incontra tanti winelover come te e condividi con noi la tua passione per il mondo del vino

Commenti

Ancora nessun commento