Tempo di lettura 2 min

Di Emanuele Cenghiaro

Foto: Consorzio DOC Delle Venezie

C’è voglia di Pinot grigio nel mondo: ne è convinto il Consorzio DOC Delle Venezie, che di questo vino fa la sua bandiera. Costituito solo nel 2017, è alla sua terza vendemmia ed è già una delle denominazioni italiane più vivaci e produttive, oltre a essere anche la più estesa in Italia visto che copre gli interi territori di Veneto e Friuli Venezia Giulia oltre al Trentino. E, se quasi la metà della produzione mondiale di Pinot grigio proviene dal Belpaese, le cantine aderenti alla Doc Delle Venezie ne forniscono l’85%, pari al 40% del totale mondiale, potendo contare su 26.500 ettari vitati che nel 2018 hanno prodotto 1,7 milioni di ettolitri e 200 milioni di bottiglie.

Sono numeri che ben chiariscono l’importanza di quello di cui si sta parlando; numeri su cui si è riflettuto lunedì 14 ottobre 2019 all’hotel Amadeus, sede del primo convegno promosso dal Consorzio Doc Delle Venezie dal titolo “Pinot grigio, stile italiano”, affiancato dalla degustazione di oltre 80 etichette della vendemmia 2018.

La conferma che il Pinot grigio sia il vino bianco fermo italiano più esportato nel mondo lascia però aperta anche qualche domanda. Il suo successo in passato ne ha fatto, in Italia come all’estero, quasi una “commodity”, un termine emerso molte volte durante il convegno. Ora, il 96% del prodotto prende la via dell’estero, e di questa quota il 37% va negli Stati Uniti e a seguire in Gran Bretagna (il 27%), mercati dove si trova a competere con produttori europei – il celebre Pinot gris alsaziano un tempo noto come Tokay d’Alsazia, il tedesco Rulander e il Grauburgunder – ma anche statunitensi e australiani. La competizione è spesso sul “prezzo”, non sulla “qualità”, e l’immagine del Pinot grigio come prodotto “premium” è oggi appannata. In Italia non va molto meglio.

Il Sommelier Magazine Pinot Grigio Italiano

Questo contenuto è riservato agli Associati

Esegui il login per continuare la lettura!

Entra in contatto!

Entra nella Community de Il Sommelier!

Incontra tanti winelover come te e condividi con noi la tua passione per il mondo del vino

Commenti

Ancora nessun commento