Tempo di lettura 1 min

 Il Sommelier Magazine QUESTIONE DI FEELING... MANDROLISAI SIGNIFICA VINO

Marco Barbetti

La Sardegna è una delle 5 aree geografiche definite Blue zone da uno studio pubblicato su Experimental Gerontology nel 2004. Gli studiosi Gianni Pes e Michel Poulain hanno dimostrato che qui la speranza di vita è notevolmente più alta rispetto la media mondiale. I paesi montani della zona dell’Ogliastra, in provincia di Nuoro, sono l’epicentro della blue zone, proprio confinanti con la denominazione Mandrolisai. In un contesto di tale portata è facile intuire come anche il vino, ritenuto dagli stessi abitanti un’espressione sincera del territorio, possa risultare austero.

Dato che un buon abbinamento può regalare grandi soddisfazioni, di seguito vi suggerisco alcune accoppiate:
Porceddu a Carraxiau (maialetto sardo aromatizzato al mirto e altri aromi, cotto
sulle braci in una buca coperta da pietre) – Mandrolisai DOC

Fregula bicolore al pescato sardo (Fregola bianca e nera cucinata nel guazzetto
precedentemente ottenuto dalla cottura di molluschi, crostacei, calamari e polpo,
sfumati con vernaccia giovane e insaporiti da prezzemolo e pepe) – Mandrolisai
DOC Rosè

Agnello in umido alla sarda (Agnello cotto a fuoco lento in casseruola con pomodori secchi, aglio, finocchietto, insaporiti con zafferano) – Mandrolisai DOC Riserva

Per approfondimenti:
Studio Blue zone: https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0531556504002141 

Entra in contatto!

Entra nella Community de Il Sommelier!

Incontra tanti winelover come te e condividi con noi la tua passione per il mondo del vino

Commenti

Ancora nessun commento