Tempo di lettura 1 min

E’ un’emozione forte quella che mi spinge a scrivere questo editoriale, un’emozione regalatami non solo da una rivista, la nostra, tutta nuova, ma anche dal Congresso annuale degli Associati Fisar tenutosi, a Livorno, lo scorso 17 novembre. Un momento sociale ormai consolidato. Un appuntamento federativo sempre stimolante fatto di incontri e di confronti interessanti nel quale si informano i partecipanti dei risultati e delle prospettive future della nostra Associazione. Il Congresso è una riunione speciale perché è anche l’occasione per ringraziare vis à vis: gli Associati, per la fiducia e per l’entusiasmo che esprimono; i Delegati, per la dedizione e la passione con cui ogni giorno si spendono sul territorio per la nostra Associazione, spesso sacrificando il loro tempo libero e, non ultimo, gli Organizzatori del Congresso per il lavoro svolto e l’impegno profuso per la riuscita dell’evento. E’ stata una gran bella emozione.

E’ vero, l’anno non è ancora concluso, ma credo che la crescita di Fisar già sia palpabile a voi tutti. Una crescita non esclusivamente numerica ma anche qualitativa che ci porta ad allargare gli orizzonti. Mi viene in mente un tema, a me molto caro, quello della sostenibilità. Fisar sta lavorando affinché possa orientare le sue scelte verso una concreta responsabilità ambientale, sociale e, mi auguro, anche economica. Certo ci vuole tempo, però questo vorrebbe dire, non solo uno sviluppo sostenibile, ma anche un valore federativo capace di guidare la nostra attività in vista dei progetti e degli appuntamenti futuri.

Il Congresso annuale dei Soci e queste sfide rilevanti che ci attendono, ribadiscono più che mai l’importanza, per la nostra Federazione, del contributo di tutti gli Associati per rafforzarci, crescere e rinnovarci. Tutti insieme, sono certo, raggiungeremo questi e altri traguardi con la passione e l’entusiasmo che finora abbiamo espresso.

Ci apprestiamo ormai a festeggiare la fine del 2019, a nome del Consiglio nazionale, giungano a voi e alle vostre famiglie, i miei più sentiti auguri per un sereno Natale e un prosperoso anno nuovo.

 

Entra in contatto!

Entra nella Community de Il Sommelier!

Incontra tanti winelover come te e condividi con noi la tua passione per il mondo del vino

Commenti

Ancora nessun commento