Una FISAR consapevole e al servizio degli Associati

0
28
Tempo di lettura 1 min

di  Luigi Terzago – Presidente Nazionale FISAR

Ogni mese dedicherò un’intera giornata ad incontrare le Delegazioni, nella nostra sede sociale ad Asciano.

E’ con gioia e orgoglio che scrivo questa lettera da Presidente della nostra prestigiosa Federazione. Sento forte il desiderio di ringraziare tutti gli Associati per avermi sostenuto durante la campagna elettorale.

A nome dell’intero Consiglio Nazionale, intendo esprimere i miei più sinceri e vividi ringraziamenti a tutte le componenti del Consiglio uscente per il lavoro profuso e la dedizione con la quale si sono spesi nel corso del triennio passato.

L’attuale Consiglio si è subito messo a lavorare. Il 15 gennaio scorso, abbiamo attivato uno spazio web per procedere con il tesseramento digitale. La piattaforma segreteriafisar.online con la quale, Associati e Delegazioni, possono procedere, sia al rinnovo che ad una nuova iscrizione, è un modo veloce, snello, rispettoso della normativa europea sulla Privacy e anche al passo con i tempi.

Sono molto fiero dell’introduzione di un calendario semestrale di riunioni per il Consiglio Nazionale che diviene di fatto itinerante. Visiteremo ogni mese una Delegazione d’Italia con l’intento primo di incontrare e confrontarci con il Direttivo e gli Associati.

Il tema del dialogo, ho confessato più volte, è a me molto caro. Voglio stabilire con voi un rapporto di comunicazione diretta che porti avanti un proficuo lavoro associativo. In tal senso mi sono già messo in moto. Ogni mese dedicherò un’intera giornata ad incontrare le Delegazioni, nella nostra sede sociale ad Asciano. Vi basterà contattare l’Ufficio di Segreteria per fissare un appuntamento.

Questo è per la Fisar un periodo ricco non solo di propositi e di idee ma anche di lavoro per confermare il valore, l’identità e il successo della nostra Federazione.

Il Sommelier Magazine Una FISAR consapevole e al servizio degli Associati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Accetto la Privacy Policy