Tempo di lettura 3 min

Annamaria Olivieri

Dall’esperienza della progettazione della tessera Fisar ecco nascere il concorso di idee riservato esclusivamente agli Associati Fisar con la loro creatività e passione per il mondo del vino facendoli diventare così protagonisti e rappresentanti della Fisar: “Dopo 15 anni – dichiara il Presidente della Fisar Servizi Fabio Baroncini – abbiamo sentito la necessità di rinnovare e comunicare con un logo più moderno e che avesse contemporaneamente un legame con quello di Fisar, ne rappresentasse i suoi valori, la cultura del vino ed in particolare il mondo dei sommelier.”

La giuria composta da Luigi Terzago Presidente Nazionale Fisar, Patrizia Loiola responsabile
gruppo comunicazione, Annamaria Olivieri e Antonio Vaia consiglieri CdA Fisar Servizi e Antonio Papini vincitore del concorso progetta la tessera Fisar 2020 hanno valutato i progetti pervenuti ed hanno decretato il progetto grafico vincitore del concorso Il progetto calice di Dario Riva. Questo progetto ha saputo reinterpretare gli elementi grafici al fine di costruire un’identità visiva contemporanea che si avvicinasse al nuovo mondo Fisar.

Al secondo posto si è classificato il lavoro realizzato da Christian Senatore, mentre la scelta
per il terzo posto ricade su il progetto di Giusy Paterniti Martello. Ai primi tre classificati, sarà assegnata come premio la tessera Fisar 2021 e al primo classificato la partecipazione con pacchetto completo di cena di gala e un pernottamento al congresso nazionale Fisar. Ma chi è Dario Riva? Scopriamo meglio il vincitore del nuovo logo. Il Sommelier Magazine FISAR SERVIZI CAMBIA LOOK CON UN NUOVO LOGO ORIGINALE SEMPLICE E RICONOSCIBILE

Questo contenuto è riservato agli Associati

Esegui il login per continuare la lettura!

Entra in contatto!

Entra nella Community de Il Sommelier!

Incontra tanti winelover come te e condividi con noi la tua passione per il mondo del vino

Commenti

Ancora nessun commento