Tutto pronto a Firenze per la premiazione del miglior produttore di birra italiana

Il Sommelier Magazine Tutto pronto a Firenze per la premiazione del miglior produttore di birra italiana
Al Tuscany Hall di Firenze dal 20 al 21 gennaio è tempo di “Birrario dell’anno”. Nato attorno a un ambito premio nazionale che da 15 anni riconosce il miglior produttore di birra italiana, l’evento durante la due giorni coinvolgerà oltre 50 birrifici italiani dando vita a un appuntamento unico con birrai, publican e appassionati chiamati a celebrare la buona birra artigianale italiana.

Sabato 20 gennaio (2 sessioni con orario 12-17 e 19-24) la formula prevede l’acquisto del pass con l’assaggio senza limiti delle birre prodotte dai 20 birrifici candidati al premio Birraio dell’Anno e dei 3 produttori candidati al premio Birraio Emergente. Presente anche il corner “Born to be Wild” dedicato alle birre wild e sour italiane.

a domenica 21 gennaio (con orario 12-20) alle spine sarà presente una selezione di birre realizzate dai primi 50 birrifici secondo la classifica del premio Birraio dell’Anno arricchita da alcuni prodotti firmati dai 3 birrai emergenti.
 
Una formula esclusiva, con un numero di ingressi contingentato per il massimo comfort e assenza di file, che garantirà agli appassionati una vasta selezione di birre, spillate dagli stessi birrai, con oltre 100 etichette coinvolte.
 
Sul palco del teatro si alterneranno degustazioni gratuite con esperti e birrai. Sarà allestito uno spazio con sedute e tavoli per il consumo.